LA DOPPIA FACCIA DELL'AUSTRALIA. Parte 2

Mi chiamo Josh e non riesco ad aprire gli occhi da due ore. Sono pesanti più che mai questa mattina. Forse non è neanche mattina in realtà: non riesco a capire quanto tempo sia passato da quando mi sono sdraiato qui, non riesco a ricordare quando sia tornato a casa, né come. E non ci provo neanche, a ricordarlo. È troppo faticoso. Ricordo bene che mi sono divertito, però: ho speso tutti i soldi che avevo in tasca, ma quando si usano per divertirsi non sono mai spesi male. Non